giovedì, novembre 09, 2006

Sansone e Dalila

Tutti conoscete la storia biblica di Sansone. Forse non tutti vi avete riflettuto. Sansone era un uomo forte, valoroso, temerario. Egli era dotato di una forza soprannaturale ed era nella piena volonta' di Dio. Aveva il potere. Aveva il Signore. Aveva un corpo perfettamente equippaggiato. Ma cadde nei lacci del demonio. Cedette alle tentazioni di una donna, altrettanto bella, ma che era accecata dalla brama di potere. Una donna che, pur avendo occhi, non vedeva. Sansone, allo stesso modo, pur avendo gli occhi, non vedeva. ERA SPIRITUALMENTE CIECO.
Sansone dovette avere i capelli recisi e gli occhi bruciati, dovette essere messo alla macina a lavorare come uno schiavo , per potere cominciare a comprendere la grandezza di Dio. Nel momento in cui Sansone perse la sua vista materiale, acquisto quella spirituale. Comprese la lezione. Non vedeva piu' con i suoi occhi del corpo ma comincio' a vedere con gli occhi dello Spirito. Comprese solo allora il suo sbaglio e capi' che doveva portare a tutti i costi a termine la missione che Dio gli aveva affidato e per la quale lo aveva dotato di questa forza soprannaturale.
Anche tu, amico mio, forse stai attraversando un periodo difficile e terribile, ma ricorda che questa e' una prova che Dio ti ha inviata per farti comprendere quello che a Lui interessa veramente che tu faccia nella tua vita. Ritorna a Lui, come fece Sansone, e, nella tua cecita' materiale riacquisterai la tua forza e sconfiggerai i tuoi nemici.

Etichette:

1 Commenti:

Alle 10:52 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

Una prova? ,a quando finiscono le prove? sapete dirmelo?

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page